venerdì 28 ottobre 2016

Onde di luce arancione, vi muovete come un fuoco denso mentre spingete il mare verso la terra. Restate ancora un istante, vi prego, perché quando vi guardo io sono vivo, perché voi non pretendete nulla da me, e io ricevo tutta la vostra bellezza fino a che il buio non mi chiederà di tornare a casa.